• Centro Prenotazioni Hotel Gargano:
  • chiamaci
  • 06.45.424.737
DOVE?Scegli la località
COME?Scegli la Categoria
QUANDO?Scegli il Mese
OPPURE la data iniziale e finale

Rodi Garganico: Tra Colori e Profumi

Rodi Garganico e’ dotata di moderne strutture ricettive tra cui il porto turistico (l'unico IBS Yachting Point dell' Adriatico) inaugurato il 25 luglio 2009 che, oltre ad assicurare servizi diportistici e ad essere il porto più vicino alle coste dalmate, ha rivoluzionato l'urbanistica della cittadina, prolungandone il tessuto verso il mare.

Dalla piazzetta del porto si offre allo spettatore un punto di vista particolarmente panoramico da cui è possibile scorgere quasi 30 km di costa garganica da Peschici a Torre Mileto. Il vecchio nucleo dell'abitato, di origine medievale, presenta vie strette e in parte ripide, dal tracciato complesso e intricato, fiancheggiate da case bianche di tipo schiettamente garganico.

Per questa sua posizione, sospesa tra cielo e terra e tra colori e profumi, è un continuo succedersi di angoli incantevoli: spiagge dorate, cale verdeggianti e profumate, imponenti strapiombi nel mare cristallino. La costa è caratterizzata da lunghi arenili di sabbia molto fine la cui continuità è spezzata dalla punta rocciosa su cui sorge l'abitato di Rodi Garganico.

La Spiaggia di Levante, riparata dai venti di maestrale grazie allo schermo offerto dal porto, si estende in lunghezza per circa 4 km fin quasi alla spiaggia di San Menaio, ed è larga in prossimità dell'abitato più di 60 metri. Nel 2009, in seguito alle operazioni di dragaggio del fondo marino compiute durante la costruzione del porto turistico, centinaia di migliaia di metri cubi di sabbia sono stati aggiunti all'arenile, contribuendo ad aumentarne ulteriormente la larghezza lungo tutto il fronte costiero.

La Spiaggia di Ponente si sviluppa ad ovest della città comprendendo la Spiaggia della Baia Santa Barbara e la Spiaggia del Lido del Sole, entrambe incorniciate da infrastrutture turistiche e ricettive. Si prolunga fino al confine con il comune di Ischitella per una lunghezza totale di 4950 m ed è formata nel tratto più occidentale da una lunga serie di dune sabbiose che degradano lentamente in mare, mentre nei primi 700 metri ad ovest del porto l'arenile è ghiaio-sabbioso per la presenza di ciottoli trasportati dall'azione dilavante di piogge e maree. La spiaggia è interrotta in corrispondenza della foce del Torrente Romandato. La ridente cittadina vanta un passato glorioso dedito alle attività marinare ed al commercio degli agrumi che si estendeva anche al di là dell'Adriatico gia dai primi del '900, anche per questo Rodi è conosciuta come "il giardino del Gargano".

Di antichissime origini greche, Rodi mantiene inalterato il suo centro storico ricco di portali lavorati in pietra, cornicioni finemente decorati ed antichi palazzi padronali.

Rodi Garganico è un comune di 3.702 abitanti. Fa parte del Parco Nazionale del Gargano e della Comunità Montana del Gargano. Rinomata località balneare, per la qualità delle sue acque di balneazione è stata più volte insignita della Bandiera Blu dalla Foundation for Environmental Education. Nel 2009 ha ottenuto 3 "vele" nell'ambito della campagna della Goletta Verde di Legambiente.